Cause di infertilità femminile: il ruolo del microbiota intestinale

Secondo la ricerca dei Centre d'Estudis Demogràfics, circa il tra il 25% e il 30% delle donne nate a metà degli anni 70' avrà molta più difficoltà ad avere figli tanto per un cambiamento del tessuto sociale, quanto per un calo della fertilità dovuto all'allungarsi dell'età media in cui si decide di avere figli. Quali sono le principali cause di infertilità e come ridurle? Scoprilo in questo articolo.
cause di infertilità femminile

Di cosa parla questo articolo?

Arriva un momento, nella vita di molte donne, in cui si desidera rimanere incinta e avere un figlio. Nonostante questo immenso desiderio, però, molte donne non riescono a rimanere incinta facilmente.

Per questo motivo iniziano a sentirsi sbagliate, come se fossero delle donne a metà.

Se sei qui, forse anche tu ti sei sentita così e stai cercando una risposta alla domanda: “qual è la causa dell’infertilità?”

Abbiamo affrontato questo argomento in diversi articoli (come questo) in cui abbiamo affrontato il ruolo dello stile di vita e dell’alimentazione nella ricerca di una gravidanza.

Tuttavia, esiste un altro elemento che influisce in modo importante sulla nostra fertilità e, in generale, sui livelli ormonali presenti nel nostro corpo.

Parliamo del microbiota intestinale!

Come l'intestino influisce sulla fertilità

Esiste una indiscutibile associazione tra il nostro microbiota e i processi ormonali che regolano il ciclo mestruale, la ricerca di una gravidanza, la protezione dai tumori, la menopausa e tutti i processi biochimici regolati dagli estrogeni. 

Dagli ultimi studi scientifici si evince che uno dei principali regolatori degli estrogeni circolanti è proprio il nostro intestino. Si parla infatti di “estroboloma”. 

Ti starai chiedendo perché il microbiota intestinale è così importante per la tua fertilità e a cosa serve. Te lo diciamo subito!

IL TUO TEMPO È PREZIOSO!

Resta informato in modo semplice e veloce iscrivendoti alla Newsletter di Sestre.
In più per te il 10% di sconto sul tuo prossimo ordine

Che cos'è il microbiota intestinale?

Ne abbiamo parlato più volte, il microbiota è l’insieme di tutti i microrganismi che popolano il nostro intestino, consta di un numero così elevato di microrganismi che si stima possa addirittura raggiungere il peso di 2 kg! 

Ti consigliamo di approfondire l’argomento leggendo questo libro 😉  “Il tuo metabolismo” di Antonio Moschetta

All’interno del nostro tratto intestinale tutti questi microrganismi convivono in modo pacifico e simbiotico. 

Quando il nostro microbiota è sano e la presenza dei vari ceppi batterici è in equilibrio si definisce stato di eubiosi.

Al contrario quando il microbiota intestinale è alterato, si dice che siamo in uno stato di disbiosi.

Puoi approfondire su questo studio scientifico 😉 Estrogen–gut microbiome axis: Physiological and clinical implications, James M. Baker” 

Il microbiota intestinale svolge un ruolo fondamentale nella regolazione degli ormoni femminili, come gli estrogeni!

Adesso, ti spiego meglio perché per preservare la tua fertilità devi proteggere il tuo microbiota.

Microbiota intestinale ed estrogeni

Non avresti mai immaginato che il tuo intestino potesse essere così importante per rimanere incinta, vero? Ecco in che modo il tuo microbiota sta interagendo con i tuoi estrogeni e più avanti scoprirai come rendere questa influenza positiva per la tua ricerca di una gravidanza.

Il microbiota intestinale regola gli estrogeni attraverso la secrezione di β-glucuronidasi, 

un enzima che de-coniuga gli estrogeni nelle loro forme attive, in questo modo gli estrogeni attivati arrivano nel sangue raggiungendo così tutto l’organismo. 

Andranno a svolgere le loro funzioni in tutti gli organi del nostro corpo che esprimono i recettori per gli estrogeni. 

Insomma i batteri presenti nel nostro intestino attivano gli estrogeni. 

Quando il nostro microbiota non si trova in una condizione di equilibrio (eubiosi) ci sarà un’alterazione nella concentrazione di estrogeni circolante. 

L’alterazione degli estrogeni circolanti può contribuire allo sviluppo di condizioni patologiche quali:

  • infertilità

  • sindrome metabolica

  • cancro

  • iperplasia endometriale

  • endometriosi

  • sindrome dell’ovaio policistico

  • obesità

  • malattie cardiovascolari (CVD) e funzioni cognitive

I recettori degli estrogeni sono espressi su diversi organi come l’intestino, il cervello, le ossa e il tessuto adiposo, per questo motivo lo squilibrio degli estrogeni circolanti può influire in diversi processi e causare problematiche come quelle suindicate che vanno a coinvolgere indirettamente tutti questi organi.

Queste disfunzioni, derivanti dagli ormoni, sono spesso concause dell’infertilità.

Vediamole nello specifico.

Intestino e disfunzioni ormonali

Come hai potuto capire, mantenere in salute il microbiota intestinale è fondamentale per preservare la fertilità e aumentare le possibilità di concepimento.

Lo stato di disbiosi, infatti, che rompe l’equilibrio intestinale è caratterizzato da un’alterazione dei batteri presenti nel nostro organismo, riducendo la presenza di lattobacilli a scapito di batteri nocivi. 

Le conseguenze cliniche che rappresentano le principali cause di infertilità femminile sono:

  • obesità

  • sindrome metabolica 

  • endometriosi 

  • ovaio policistico

microbiota e fertilità

Ognuna di queste problematiche può essere causa di infertilità femminile, per questo motivo nessuna di queste patologie va mai trascurata e va trattata sin da subito attraverso la sana alimentazione, la corretta integrazione e identificando la loro esistenza. 

 

Il ruolo dell’intestino è legato ad ognuna di queste problematiche perchè esiste una forte correlazione bilaterale:

  1. gli estrogeni proteggono le cellule epiteliali dell’intestino e l’intestino produce la glucuronidasi che attiva gli estrogeni. 
  2. Questa interazione porta a cambiamenti fisiologici in una varietà di tessuti che vanno dallo sviluppo neuronale alla salute riproduttiva.

Adesso vedremo insieme, patologia per patologia, come interagisce il microbiota intestinale e come preservarlo per aumentare la fertilità in modo naturale.

ENDOMETRIOSI E INFERTILITÀ FEMMINILE

L’endometriosi è una delle patologie che, in casi molto gravi, può causare infertilità femminile. È una disfunzione estrogeno-dipendente. Questo vuol dire che è causata da un’elevata presenza di estrogeni nell’organismo.

 

È caratterizzata dalla presenza dell’endometrio oltre il tratto riproduttivo e il Ministero della Salute definisce l’endometriosi come:

“La presenza di endometrio, mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, all’esterno dell’utero e può interessare la donna già alla prima mestruazione (menarca) e accompagnarla fino alla menopausa.” Ministero della Salute.

Questa condizione è legata ad una maggiore espressione degli estrogeni e si manifesta con forti dolori addominali e nel basso ventre ed è causa di sub-fertilità o infertilità (30-40% dei casi). 

 

Potrebbe essere confuso con la sindrome dell’intestino irritabile (IBS), poiché anch’essa causa diarrea, costipazione e crampi addominali.

In molte donne  la sindrome dell’intestino irritabile può accompagnare endometriosi, rendendola ancora più complessa da diagnosticare. 

Questa malattia cronica invalidante per la donna è causata da una presenza maggiore, nel microbiota intestinale, di batteri produttori di beta-glucuronidasi che portano a livelli alti di estrogeni circolanti, che come abbiamo detto, è una delle cause dell’endometriosi. 

Per questo ed altri motivi è fondamentale assicurare lo stato di equilibrio del nostro microbiota attraverso una buona dose di prebiotici (es. Inulina) e una sana alimentazione. 

Se anche tu soffri di endometriosi, è davvero importante assicurare al tuo organismo i giusti micronutrienti per:

  • riequilibrare il tuo microbiota
  • ridurre l’infiammazione e quindi il dolore addominale
  • regolarizzare il tuo intestino sia prima che durante il ciclo mestruale

L’assunzione giornaliera di inulina, quercetina e bromelina sono davvero un toccasana per regolarizzare la motilità intestinale e sgonfiare la pancia in caso di endometriosi.

Per questo sono gli ingredienti principali presenti nel nostro integratore nutraceutico Sestre Colon che, se associato ad una sana alimentazione, è in grado di alleviare i fastidiosi effetti dell’endometriosi.

OVAIO POLICISTICO E INFERTILITÀ FEMMINILE

La PCOS – Sindrome dell’Ovaio Policistico è una malattia guidata da alti livelli di androgeni e quindi testosterone e bassi livelli di estrogeni.

Tutte le pazienti affette da PCOS hanno una alterazione del microbiota intestinale. 

Studi recenti hanno dimostrato l’esistenza di un batterio Clostridium Scindens nel microbiota responsabile della sintesi del testosterone. 

Un incremento nei livelli di testosterone circolante può essere legato ad un’alterazione del microbiota con una maggiore espressione dei batteri prima citati, anche in questo caso il microbiota svolge un ruolo fondamentale. 

Anche in questo caso, fornire al microbiota i giusti micronutrienti per riequilibrare la popolazione batterica, è fondamentale per alleviare i sintomi di questa disfunzione ormonale.

Favorire il concepimento preservando il microbiota

Come hai potuto leggere fin qui, il microbiota è uno dei principali elementi che può causare uno squilibrio ormonale e, di conseguenza, causare infertilità femminile.

 

Un ulteriore esempio è il peso corporeo, che incide notevolmente sulla capacità di rimanere incinta.

E’ dimostrato, infatti, che l’obesità è associata a tassi più bassi di gravidanza spontanea, per questo è importante mantenere l’equilibrio del peso corporeo.

Allo stesso modo i pazienti con PCOS ed endometriosi presentano un profilo ormonale alterato che si manifesta con cicli irregolari, disfunzioni, sindromi premestruali dolorose che possono a lungo termine causare sterilità. 

In tutti questi casi la composizione del microbiota intestinale è alterata! Per questo, mantenere lo stato di equilibrio del nostro microbiota è la prima forma di prevenzione e gesto d’amore verso noi stesse e i nostri figli.

Integratore naturale per preservare il microbiota intestinale

Se sei arrivata fin qui, vorrai di sicuro trovare una soluzione per prenderti cura del tuo microbiota e della tua fertilità.

Dopo numerosi studi e ricerche, le Dottoresse di Sestre hanno messo a punto Sestre Colon, l’integratore nutraceutico 100% naturale e 100% mediterraneo, ristabilisce l’equilibrio del tuo microbiota, aumentando le possibilità di rimanere incinta e alleviare i sintomi delle disfunzioni ormonali come PCOS e endometriosi.
Sestre Colon infatti contiene:
Inulina
Prebiotico naturale che funge da nutrimento per il tuo microbiota
Quercetina e Bromelina
Sotto forma di Epigenox®, potente antinfiammatorio che combatte le infiammazioni, regolarizzando il tuo intestino
Carciofo, broccolo e finocchio
Famosi alimenti per drenare i liquidi in eccesso e eliminare i gas intestinali.

Continua a seguirci!

Sestre è una startup innovativa che si occupa del benessere delle donne in tutte le fasi della sua evoluzione: dalla fertilità al parto, fino alla menopausa.

Vogliamo starti vicina, supportarti e aiutarti a vivere al meglio il miracolo di essere donna. Allo stesso tempo vogliamo combattere le “fake news” e informare scientificamente le donne della nostra community.

Se anche tu credi alla nostra missione, aiutaci a condividere informazioni a carattere scientifico e continua a seguirci sui nostri canali social per scoprire consigli e curiosità sul benessere psicofisico femminile.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO CON UN'AMICA A CUI POTREBBE INTERESSARE!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su pocket

HAI DUBBI? FAI UNA DOMANDA NEI COMMENTI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi è Sestre?

Sestre è una startup innovativa fondata da un gruppo di donne, farmaciste e biologhe che hanno ideato, collaborando con istituti di ricerca, integratori nutraceutici specifici per il benessere femminile a 360°.
Le dottoresse di Sestre si prendono cura di te e del tuo benessere grazie ad un alleato prezioso che spesso sottovalutiamo: la dieta mediterranea.
Alla base dei nostri integratori ci sono formulazioni 100% naturali e vegan che sfruttano i benefici dei nutrienti estratti dagli alimenti della dieta mediterranea per rispondere a necessità specifiche dell’organismo femminile.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Benessere Mediterraneo in Capsule

Sestre è una start-up innovativa nata dall’idea di due sorelle di unire la continua ricerca scientifica con l’amore per il cibo e il territorio.
 
Manteniamo alti gli standard di qualità per garantire un prodotto salutare che mantenga le tradizioni millenarie della Puglia.​
Scopri il l'estratto mediterraneo adatto a te

Articoli Recenti

Segui la Pagina

I Prodotti Nutraceutici Sestre

Non perderti niente!

Resta aggiornato sul mondo della nutraceutica, sui prodotti e le offerte di Sestre.
Per te 10% di sconto sul primo ordine ;)