Tisana rilassante: un rimedio naturale antistress

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Spesso pensiamo che per i nostri quotidiani stati di ansia e stress, non ci sia un rimedio naturale adatto che ci permetta di superare la paura. Scopriamo qual'è uno dei rimedi migliori per prenderci un momento per noi stessi. Buona lettura!
tisana

La tisana rilassante è un rimedio facile da preparare in casa e del tutto naturale che aiuta a controllare stress, ansia, nervosismo e disturbi del sonno.

Le erbe per rilassarsi sono un’ottimo spunto per prendersi un momento per se stessi e concedersi un momento di intimità con il proprio corpo. Entriamo in sintonia con le nostre tisane calmanti, tisane rilassanti e tisante antistress.

Di cosa parla questo articolo

Cosa sono le tisane rilassanti

Le tisane risallanti sono un insieme di erbe officinali ad azione calmante, che vengono unite insieme in un composto naturale ed estremamente efficace.

Non essendo farmaci, non possiamo certo aspettarci che siano curative per sintomatologie gravi, ma si rivelano estremamente utili in casi di lieve entità ed in situazioni in cui ci sentiamo troppo sotto stress e abbiamo bisogno anche solo di “qualcosa di caldo”.

 

Si tratta di tisane rilassanti naturali che vengono preparate a partire da materia prima biologica: erbe officinali che hanno per lo più azione sedativa e calmante.

 

erbe officinali

Cosa contiene la nostra tisana rilassante

  • Biancospino
  • Melissa
  • Tiglio
  • Lavanda
  • Passiflora


Biancospinobiancospino

Da sempre conosciuto come la pianta del cuore per le sue proprietà cardioprotettive, il biancospino è una pianta della famiglia delle Rosaceae che agisce come potente antiossidante.

La proprietà riassante e sedativa è da attribuire alla presenza di un principio attivo, la vitexina, che risulta molto efficace negli stati d’ansia, di insonnia e di tachicardia.

Per l’assunzione di questa officinale da parte di pazienti con disturbi cardiocircolatori, è sempre consigliato di ricorrere al parere del medico.

 

Melissamelissa

La Melissa officinalis è la pianta officinale per eccellenza!

Sono molto note le sue proprietà antinfiammatorie, sedative e tranquillanti, soprattutto perché agisce sulle pareti dello stomaco, rilassandole. Normalmente infatti gli stati d’ansia provocano tensione a quel livello, perciò l’olio essenziale (di cui le foglie sono ricche) permette di agire come antistress.

 

Tigliotiglio

Le foglie e i fiori dell’albero del tiglio, Tilia tomentosa, sono largamente utilizzati in fitoterapia perché contengono abbondanti flavonoidi, cumarine e tannini, molto utili per combattere problemi di insonnia, tachicardia, stati d’ansia e stress. Questi principi attivi infatti agiscono sul sistema nervoso centrale distendendolo, oltre che sul sistema circolatorio provocando un abbassamento della pressione.

 

Lavandalavanda

Tra le erbe officinali è probabilmente la più conosciuta perché viene anche molto utilizzata come pianta da decorazione. Eppure la Lavandula angustifolia è una pianta aromatica dalle infinite proprietà curative.

Il suo olio essenziale, i tannini e i flavonoidi le danno proprietà sedative e calmanti che agiscono sul sistema nervoso centrale. Perfetta per stati d’ansia, insonnia, stress.

 

Passiflorapassiflora

Di questa bellissima pianta dal fiore quasi alieno, ci interessano soprattutto le foglie e le parti aeree. Sono queste infatti a contenere il maggior numero di flavonoidi, fitosteroli e oli essenziali.

Questi principi attivi agiscono sui recettori delle benzodiazepine nel cervello.

È come se “fingessero” di essere dei presidi medici utilizzati per gli stati acuti di ansia, ma in realtà sono prodotti naturali estremamente leggeri che però ci permettono comunque di avere un’azione calmante a livello nervoso. La passiflora è molto utile per combattere lo stress, l’insonnia, gli stati d’ansia e i dolori mestruali.

Per l’assunzione di questa officinale da parte di pazienti che assumono anticoagulanti, è sempre consigliato di ricorrere al parere del medico.

Come preparare una tisana

La preparazione della tisana rilassante antistress è molto semplice. Si può preparare come:

  • Decotto
  • Infuso

Noi consigliamo la preparazione della nostra tisana in infusione, perché è un processo di estrazione dei principi attivi meno “violento” del decotto che invece potrebbe causare la perdita dei composti più volatili (oli essenziali e polifenoli).

Si versa acqua bollente direttamente sulle erbe officinali nelle quantità desiderate.

Si lasciano in infusione dai 5 ai 20 minuti circa, dopo di che si separano le erbe dall’infuso ottenuto e si consuma in completo relax!

L’atto di gustare una tisana, dovrebbe essere visto come un rito: un momento in cui ci prendiamo il nostro tempo, e con lo scorrere del liquido salutare nel nostro corpo, scorrono via anche i pensieri. 

Un momento in cui ci diamo una tregua e ci concediamo l’arduo compito di curare solo noi stessi.

Grazie per aver letto questo articolo!

Facci sapere se ti è piaciuto mettendo un like e se hai qualche domanda, scrivicela pure nei commenti

Sestre

Sestre

Leave a Replay

Benessere Mediterraneo in Capsule

Sestre è una start-up innovativa nata dall’idea di due sorelle di unire la continua ricerca scientifica con l’amore per il cibo e il territorio.
 
Manteniamo alti gli standard di qualità per garantire un prodotto salutare che mantenga le tradizioni millenarie della Puglia.​

NON SAI QUALE INTEGRATORE È GIUSTO PER TE?

CHIEDI A SESTRE!

Rispondi alle domande e ricevi la tua consulenza personalizzata!
INIZIA IL TEST

Articoli Recenti

Segui la Pagina

I Prodotti Nutraceutici Sestre

Non perderti niente!

Resta aggiornato sul mondo della nutraceutica, sui prodotti e le offerte di Sestre.
Per te 10% di sconto sul primo ordine ;)

PRENDITI CURA DI TE STESSO
E FAI DEL BENE ALL'ITALIA

SESTRE dona 1€ per ogni prodotto venduto a favore dell'ospedale SACCO di Milano